edizione 2022

L'avventura al volante made in italy

Modena Cento Ore,
2-7 ottobre 2022

Partecipare alla “Cento Ore” significa vivere cinque giornate attraverso l’Italia, percorrendo i più affascinanti panorami italiani e misurando le proprie capacità al volante sulle prove speciali rallystiche e sui circuiti più caratteristici della tradizione motoristica tricolore. 

Un viaggio che quest’anno parte dal Parco Fellini di Rimini e, dopo le tappe di Firenze e Forte dei Marmi, termina nella centralissima Piazza Grande di Modena nel cuore della Motor Valley.

La sfida, come da tradizione della Modena Cento Ore, sarà intensa ed accesa con gare automobilistiche in pista nei leggendari circuiti italiani e una dozzina di prove speciali su strade chiuse al traffico, per un totale di quasi 200 chilometri di tratti cronometrati e più di 900 complessivi.

Partecipare alla “Cento Ore” significa vivere cinque giornate attraverso l’Italia, percorrendo i più affascinanti panorami del Bel Paese e misurando le proprie capacità al volante sulle prove speciali rallystiche e sui circuiti più caratteristici della tradizione motoristica tricolore. 

Un viaggio che quest’anno parte da Milano Marittima e dopo la tappa di Firenze termina nella centralissima Piazza Grande di Modena nel cuore della Motor Valley.

La sfida, come da tradizione della Modena Cento Ore, sarà intensa ed accesa con gare automobilistiche in pista nei leggendari autodromi italiani di Imola, Misano Adriatico e del Mugello con una decina di prove speciali su strade chiuse al traffico.

La fatica e le emozioni vissute durante le giornate di gara saranno ricompensate da serate indimenticabili, quando i partecipanti avranno modo di godere dei più esclusivi alberghi delle tre magnifiche città attraversate, di cene in location uniche firmate dagli chef più rinomati del territorio accompagnate dai preziosi vini italiani.

Come di consueto, per garantire l’atmosfera calda ed accogliente caratteristica dello stile Canossa, alla partenza sarà ammesso un numero massimo di 100 auto storiche. 

Anche in caso di mancato passaggio ad alcuni controlli orari o alle prove speciali per problemi tecnici, a tutti i partecipanti sarà comunque permesso di completare la gara e di festeggiare assieme l’arrivo finale sul palco di Modena.